La macchine ad acqua: esistono davvero? Come sono fatte?
Senza categoria / marzo 26, 2017

Una macchina che riesca ad alimentarsi ad acqua è un’automobile che deriva in parte o completamente (improbabile) la propria energia direttamente dall’acqua. Le automobili che possono alimentarsi ad acqua sono state oggetto di numerosi brevetti internazionali e sono davvero tanti i giornali e gli articoli di popolari riviste di divulgazione scientifica che ne hanno parlato, assieme ai notiziari, alla televisione locale, ai siti web. La domanda per auto che vadano ad acqua in effetti non manca ma le richieste per questi dispositivi sono state spesso facili mezzi di raggiri quindi è importante fare riferimento solo progetti veri (piuttosto improbabili) quando si parla di questo tipo di mezzo. Solitamente le macchine ad acqua si possono differenziare per essere o completamente azionate tramite acqua o solo parzialmente costituendo quindi un ibrido, derivando parte della sua energia da una sorgente convenzionale (ad esempio benzina). L’acqua è composta da idrogeno e ossigeno; in teoria l’idrogeno è di per sé un elemento ad alta energia essendo una sostanza infiammabile, ma la sua energia utile viene rilasciata solo quando si forma acqua (h + 2o); l’acqua invece come ben sappiamo non brucia. Il processo di elettrolisi può dividere l’acqua in idrogeno e ossigeno, ma richiede più…